Javascript DHTML Drop Down Menu Powered by dhtml-menu-builder.com

.:[ Ammortizzatore di Sterzo RSV ]:.

Ammortizzatore di sterzo ha lo scopo di irrigidire lo sterzo della moto, andando a migliorare la ciclistica in un punto abbastanza importante: ovvero evitare la perdita di controllo quando si solleva l'anteriore e non c'Ŕ pi¨ contatto a terra con la gomma; Il quell'attimo infatti lo sterzo diventa leggerissimo, e si rischia inavvertitamente di piegarlo di scatto da una parte, in modo che tornando in appoggio sulla gomma davanti restando piegata sterzi all'improvviso quando invece avrebbe dovuto trovarsi "dritta"

Tendenzialmente lo si monta se si va davvero forte: spesso in piega in uscita da una curva se si scaricano troppi cavalli e in fretta la moto impenna, e non trovandosi ancora dritta, spesso lo sterzo potrebbe dondolare e far rischiare una caduta se in fase immediata di appoggio la gomma fa prendere una piega sbagliata. Tra i migliori ci sono i soliti Ohlins, Matris, Arrow, Bitubo ecc. con molto spesso la possibilitÓ di regolarlo...

Di bello c'Ŕ che l'Aprilia ha sempre avuto opzionalmente questo accessorio, sia in versione Ohlins (RSV-R o Factory) che in versione "Proprietaria" by Aprilia (ovvero un normalissimo SACH senza regolazione come il mono ammortizzatore giÓ in dotazione) ormai diventato comune e giÓ presente sui modelli recenti. Infatti in tutte le RSV c'Ŕ giÓ la predisposizione nel poterlo montare senza dover ricorrere al soliti "compromessi" di molti che per utilizzarlo sfruttano l'attacco dei bulloni sopra il serbatoio o lungo il telaio. Questo dimostra secondo me l'astuzia e l'intelligenza di chi studia una moto da anni e il prodotto. L'RSV lo monta semi nascosto, sotto la piastra di sterzo superiore. Nella SECONDA piastra di sterzo (quella che tiene strette le forcelle) sulla destra Ŕ presente un foro filettato che appunto Ŕ lý per ospitare un opzionale ammortizzatore di sterzo. Il corpo principale invece Ŕ da avvitare semplicemente SOTTO il canotto di sterzo (sotto il blocco sterzo per capirci). In questo maniera Ŕ posibile tenerlo RIPARARTO, e soprattutto non necessariamente troppo esposto a possibili botte cadute che rischiano di danneggiarlo. non ultimo la possibilitÓ (per chi pu˛) di mettere dalal destra la mano e permettere anche una veoce regolazione senza troppe perdite di tempo. 

Ecco come di vede quando Ŕ montato. Rosso proprio come le altre parte (regolatori precarico forcelle) della moto.